Le cave di marmo di Carrara e Colonnata2018-01-22T14:16:31+00:00

Le cave di marmo di Carrara e Colonnata

Le cave di marmo di Carrara, da oltre 2000 anni, sono il luogo in cui la natura e il lavoro dell’uomo si abbracciano e si respingono quotidianamente, per fornire la materia prima di opere architettoniche ed artistiche che abbelliscono le piazze, le regge e le costruzioni private del mondo intero. Le cave, le tecniche e la storia, ma anche i borghi millenari dei cavatori come quello di Colonnata, le loro abitudini, il loro linguaggio, il cibo e la vita quotidiana, saranno una piacevole scoperta per chi decidere di conoscere questo mondo.

carraraUn modo per decifrare una realtà diversa e affascinante, fatta di fatica e genialità, di sudore antico e tecnologia moderna, in cui non c’è soltanto, l’estrazione o la lavorazione di una pietra, ma la storia di un territorio e della sua popolazione, è quello di effettuare visite guidate con esperte guide del posto, magari in fuoristrada 4×4: significa godere del fascino di luoghi inaccessibili alla maggior parte dei visitatori, percorrendo strade tortuose e ripidissime dove gli automezzi al lavoro sfidano, incessantemente,  i limiti tecnici ed umani.

Le visite guidate a cave di marmo, ateliers di scultura, segherie e laboratori, al bel centro storico di Carrara, con l’Accademia di belle arti e il Duomo di sant’Andrea, consentono, in assoluta sicurezza, il contatto diretto coi luoghi, le persone, gli strumenti, i macchinari ed i gesti quotidiani di sapienza antica. Non mancherà una breve pausa a Colonnata per assaggiare un cibo antico e unico al mondo, il “lardo di Colonnata”, stagionato nelle conche di marmo, per poi riprendere a salire fino a 1.200 mt., godendo di una vista indescrivibile e di una sensazione di estasi pura prima di concludere entrando all’interno di una spettacolare cava in galleria. Tra le tante cave in attività, alcune sono aperte al pubblico e visitabili dai turisti: la cava in Galleria detta dei Fantiscritti, un immenso anfiteatro scavato nel cuore della montagna di marmo e la cava della Piana, nel luogo che secondo la tradizione ispirò a Dante Alighieri alcune visioni dell’Inferno.

Per saperne di più: http://www.cavedimarmotours.com/